Gioielleria CV a Siena
Progetto: Fabio Carrabetta, Barbera Di Palma


L'intervento prevede la ristrutturazione di un antico negozio nel centro storico di Siena, da trasformare in gioielleria. La fantastica posizione, proprio di fronte alla loggia della Mercanzia e la bellezza del locale, con due livelli coperti a volta, sono stati punto di partenza e stimolo principale nell'ideazione del progetto. Si è infatti pensato di creare uno spazio affascinante, fluido, totalmente proiettato all'esterno e che accogliesse, al contempo, al suo interno, il magnifico panorama prospiciente. Ciò viene reso possibile tramite l'ampia superficie vetrata, posta su strada, che funge contemporaneamente da ingresso e da vetrina, rendendo visibile da fuori l'interno e invitando così all'entrata. Il piano terra è caratterizzato, al centro, da un lungo bancone contenitore in acciaio corten, terminante, verso l'interno, con una postazione per la vendita, dall'altro lato, con un volume vetrina mobile in vetro stratificato. Da entrambi i lati, si trovano invece armadi contenitori con ante complanari, estesi per tutta la lunghezza dello spazio. In fondo, appare poi la grande scala in acciaio corten dalla forma plastica, per l'accesso al piano superiore. Qui si hanno il volume cilindrico del bagno con annesso un piccolo deposito e un unico ambiente dedicato all'esposizione, con vetrine e contenitori su disegno. L'illuminazione naturale di questo livello è garantita dalla grande finestra sovrastante l'ingresso, mentre quella artificiale di tutto il negozio è particolarmente studiata per evidenziare i soffitti a volta, i volumi puri e gli oggetti esposti. Pochi segni dunque, ma ad effetto, per rendere questo spazio unico, sobrio, originale e che trasmetta quell'idea di qualità, di lusso, di eleganza confacente ad una gioielleria.